pensavo…

Una sera, 
tanta gente in giro. Sguardi che si dilungano a destra a manca a cogliere gli ultimi sussulti di un sole ormai roseo che si sta abbandonando al mare.
Sembra estate ma non lo è più.
E’ il clima che preferisco.
L’aria frizzante che ti fa apprezzare il tuo letto quale rifugio dove poterti riposare dopo un giorno pieno di chilometri e lavoro. Servono meno ore per rimettersi in sesto perchè quelle trascorse son più cariche di relax.
In quest’anno ho imparato ad apprezzare anche la luce dell’alba che non conoscevo prima.
Adoro alzare la tapparella e intravedere la sagoma del Vesuvio ancora poco illuminata e indecisa su che tipo di consiglio deve darmi.
Essì, è lui ad avvertirmi e dire……Antò, oggi niente due ruote per raggiungere la stazione, rischieresti un acquazzone. Oppure…..Antò, vai tranquillo, il sole sta facendo capolino e nulla lo copre…..però copriti che fa freddo e tu hai passato l’età per fregartene del clima e del freddo che ti penetra le ossa.
Spero duri ancora un pò questo clima.
Sarò metereopatico ma sento di stare meglio quando c’è il sole e il caldo non ti invade. Riesco ad affrontare in maniera più serena le mie giornate.
Ad essere anche più coerente, cosa che spesso mi è aliena……..
 
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...