Norwegian wood

Un giorno qualcuno mi consigliò questo libro
Norwegian wood
di uno scrittore giapponese……tal Murakami Haruki.
Io, che sono una persona curiosa e adoro conoscere il mondo delle persone attraverso ciò che riesce ad emozionarli, mi sono avvicinato a questo testo in punta di piedi.
E ne sono rimasto colpito.
Dalle prime pagine in cui esce forte la capacità dell’autore di descrivere in maniera formidabile e piena di sensazioni delle situazioni che fanno parte della normalità della vita di tutti i giorni.
E’ un diario degli anni giovanili di un ragazzo giapponese che vive tra malinconia, solitudine, curiosità gli anni a cavallo tra i mitici  ’60 (unici anche in Giappone!) e l’incognita dei futuri ’70.
La sua vita si intreccia con quella di alcune persone che,casuamente, entrano a far parte del suo percorso, lasciando un segno indelebile sulla sua crescita.
Il tutto è accompagnato dalla passione per la musica ( lo stesso titolo è un omaggio ad una bellissima canzone dei Beatles) e per la lettura.
Non è un libro sul passato. Anzi, l’attualità di ciò che traspare dai pensieri di Toru è sorprendente.
E’ un libro che aiuta a comprendere un mondo così diverso dal nostro.
All’apparenza molto freddo, in cui i rapporti interpersonali sono cosa complessissima da vivere. In cui il concetto di vita e di morte sono molto più vicini di quel che pensiamo. Dove la parola và centellinata ed ha un senso più profondo. In cui la ricerca dell’eccellenza crea depressione e mancanza di fiducia in chi vuole essere persona prima che numero.
Provate a leggerlo. Sono sicuro che lascerà un segno anche in voi.

 
Annunci

9 pensieri su “Norwegian wood

  1. ciao e grazie del commento che hai lasciato da me
    in linea generale potresti avere ragione ma trovo che volendo si possa fare anche della buona televisione di cultura, vedi ad esempio, purtroppo caso raro, il programma di fabio fazio, a me piace molto è interessante e di un certo livello culturale x il genere che tratta.
    spero di ritrovarti presto e ancora grazie un abbraccio
    virginia 

  2. ti ho letto dalla mia cara amica virginia
    grazie per la segnalazione di questo libro, lo cercherò
    al contrario di te amo fazio, non lo trovo buonista, ma arguto sotto una patina di persona mansueta
    sono con te per la bignardi, mi piace anche reporter ..comunque per vedere qualcosa di stimolante c’è da sudare …
    un saluto
    molto belle le foto in alto
    sciao ragaSSo 🙂
    stre’
     

  3. arieccomi e con piacere vedo che anke la mia amicona stre’ è passata di qua.
    dunque fazio a parte pare che abbiamo gli stessi gusti cine-televisivi…. bene, cmq sono in completo accordo con la mia amica fazio non è un buonista, anzi……
    ho dato una sbirciatina alle foto, quelle da capri, mi sembra di vedere casa mia:-)))
    ciao a presto un abbraccio
     

  4. NON è CAPRI? E COSA?
    beh io abito in riva al mare…torre del greco conosci?
    si mi piace leggere è una delle cose che faccio volentieri nel tempo libero.
    un abbraccio virginia

  5. sì amo le arti visive, i libri e la musica
    amo anche viaggiare e se sono ferma
    viaggio sempre con la curiosità dei miei pensieri
    sei di napoli? sono stata da virginia in luglio e spero di ritornare presto
    amo anche tutti i sud del mondo! uaz!
    sciao ragaSSo e un buon f.s. per te! 🙂
     

  6. Essì,
    i tuoi occhi ci vedono bene!!!
    Ho fatto mio il tuo consiglio e mi sono immerso nella lettura di questo libro che mi ha regalato piacevolissime sensazioni.
    Sei una suggeritrice assennat e da seguire!!!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...