Wolf:Hong Kong e i suoi alveari

Mi hanno incuriosito molto le foto di Wolf che rappresentano una Hong Kong in forma di alveare.
Dirò di più: mi hanno proprio inquietato.
L’idea dell’alveare umano costituito da questi enormi caseggiati dove tutto è tremendamente standardizzato, dove viene abbattuta qualsiasi idea di diversità e di soggettività mi fa pensare ad un mondo senza libertà, dove è annullata ogni possibilità di creazione.
Dove la rappresentazione digitale dell’uomo trova la sua forma più orrenda:
 
INDIVDUO=NUMERO=NO PENSIERO
 
Nell’era tecnologica l’uomo vive in un incubo che incarna il disegno urbano postindustriale.
In quelle foto non c’è solo Hong Kong ma le nostre città, le nostre menti, i nostri cuori che, sempre più spesso, vengono considerati come meri contenitori.
Niente iterazione, niente scambio, solo numeri……….solo numeri
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...