Boris Vian e l’utopia di un mondo….surreale

Oggi i miei pensieri sono tornati indietro di qualche anno riconsegnandomi le emozioni vissute
grazie ad un libro e ad un autore che amo tanto.
Sono stato così felice di ritrovare la sua essenza ancora intatta.
Ultimamente l’avevo messo un pò da parte, così come mi è capitato di fare con una parte
 di me che mi ostino a voler chiudere in un cassetto.
 
 Poi, d’incanto, Noël, Joël e Citroën sono riaffiorati in compagnia della loro storia surreale e malinconica  
facendomi  riassaporare i profumi che solo i libri che sanno di sincera creatività possono donare.
 
Lo strappacuore di Boris Vian esprime la voglia di conoscenza, di esplorazione che l’essere umano ha dentro di sè
fin dalla tenera età contrappuntate dall’asfissiante chiusura che tenta di limitare la nostra vita e il nostro percorso
                                                                                                                                           banalizzandolo ad un mero do ut des.
 
E’ il libro ideale per chi non vuole lasciarsi andare al disincanto
e sà che l’esistenza è popolata di tantissimi colori che non potranno
mai essere limitati ad un malinconico ed abitudinario grigio.
Annunci

Un pensiero su “Boris Vian e l’utopia di un mondo….surreale

  1. Il tuo commento, carico di entusiasmo, mi ha incuriosita! Non ho mai letto nulla di Boris Vian, ma certamente lo farò!
    . . . . il tempo di comprare il libro!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...