Credo che esistano attimi durante i quali il silenzio illumina più del sole e basta uscire dal cono d’ombra del proprio io per sentire il suo tepore. Sto imparando a comprendere il silenzio, a non far prevalere l’ansia dell’istinto egocentrico, a capire più che a cercare di essere compreso a tutti i costi.  Un passo indietro per permettere al silenzio di diventare musica.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...