La falsa compagnia

C’è un senso di sazietà in fondo al tempo trascorso per nutrirsi di emozioni. La tavola imbandita ma discreta, i bicchieri trasparenti ricolmi di luce che disseta, le posate in bilico sui tovaglioli pronti ad immolarsi per difendere il cuore da schizzi d’umori che potrebbero imbrattarlo. Si conduce alla bocca un sentimento e lo si assapora delicatamente lasciando che il gusto si palesi come un fuoco fatuo ad illuminare l’antro dei nostri desideri. Ci puliamo la bocca per non lasciare il segno del nostro compiacimento ma lo facciamo con estremo tatto per non urtare la suscettibilità di chi a quella tavola si è seduto solo per farci compagnia ma nulla ha toccato.

Annunci

3 pensieri su “La falsa compagnia

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...