L’intervallo

Ci sono luoghi dove le spire del male quotidiano allentano improvvisamente la loro presa offrendoci l’opportunità di abbassare la guardia senza correre il rischio di essere derisi e bastonati per la nostra essenza. Veronica e Salvatore si ritrovano improvvisamente a condividerne uno, non lo fanno liberamente, gli viene imposto da altri: qualcuno ha condannato Veronica a trascorrere un giorno da reclusa in un enorme palazzo abbandonato mentre Salvatore ha il compito  di non lasciarla scappare, di sorvegliare la sua prigionia fino a quando qualcuno lo riterrà opportuno. In realtà Veronica e Salvatore  sono due ragazzini a cui è stata sottratta l’adolescenza rinchiudendola in un piccolo spazio angusto nell’attesa che si spenga definitivamente. I due si studiano, lei è ribelle, sembra forte ma è solo apparenza, lui è timido, impacciato e non riesce a non mostrarlo.  La loro comunicazione verbale è esangue, il mondo in cui vivono non è interessato alle parole ma agli sguardi, all’esibizione di espressioni granitiche prive di alcuna modellattura intellettuale.  Con lo scorrere del tempo quel vuoto immobile in cui si ritrovano immersi, da cui guardano  la loro realtà immaginandosi spettatori e non attori permette a Veronica e Salvatore di riappropriarsi della loro età.  Così l’edificio abbandonato si trasforma in un castello e la costrizione in libera esplorazione. Questo film è un piccolo gioiello che brilla di luce propria grazie ad un’atmosfera che sa essere assolutamente realistica ma allo stesso tempo elegante,  rarefatta ed evocativa. Giustamente premiato lo scorso anno a Venezia lo consiglio a tutti coloro che hanno voglia di cogliere (e lasciarsi sorprendere)  dalle sottili sfumature contenute in un’opera cinematografica apparentemente (ma solo apparentemente) semplice.

l'intervallo

Annunci

Un pensiero su “L’intervallo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...