Sacro GRA

Roma e il Raccordo anulare, Roma è anche il Raccordo anulare, potresti percorrerlo ininterrottamente per anni e ritrovarti sempre nello stesso punto ad attendere che ti conduca da qualche parte. In realtà dal Raccordo non esci se non hai un obiettivo da raggiungere, un appuntamento improcrastinabile che non puoi mancare, una donna che ti aspetta da qualche parte, un contratto da firmare, un figlio da riportare a casa. Percorrere il Raccordo è come andare in metro, puoi ammirare i volti di coloro che ti passano accanto nelle loro macchine, spiluccare tra i loro pensieri cercando di coglierli al volo prima che vadano via. Puoi permetterti di essere sbadato e mancare per un pelo la tua uscita, ti riporterà esattamente nello stesso posto senza che tu debba cambiare strada. Sul Raccordo hai sempre una seconda opportunità, anche una terza se vuoi, il tempo si dilata prendendo possesso del tuo vano bagagli lasciandoti solo con le tue riflessioni autostradali. Il Raccordo assomiglia a quel corridoio che percorriamo più e più volte in attesa di una risposta importante, sembra fatto apposta per quello, per lasciar decantare la tensione dell’attesa oppure farla aumentare in maniera vertiginosa fino a farla scoppiare quando si appalesa sul nostro orizzonte il numero dell’uscita che aspettavamo. Quello che ho apprezzato molto di Sacro GRA è la rappresentazione della dicotomia tra la dinamicità inerziale di questo flusso perenne di auto che girano in tondo sull’asfalto e la staticità delle vite di coloro che vivono lì a due passi. Esistenze semplici, frugali, pietose, dignitose ma tutte accomunate da un senso di lentezza e originale ordinarietà perfettamente ritratte grazie alle splendide inquadrature sghembe utilizzate da Gianfranco Rosi. E’ come se per questa gente il Raccordo rappresentasse un immenso albero di Natale decorato con una serie di lucine che fanno sempre lo stesso movimento, qualcosa da guardare di tanto in tanto distrattamente,  giusto per ricordarsi che c’è dell’altro aldilà delle proprie storie di vita.

SacroGRA

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...